riding4000

un film di Michel Domaine

 

youtube

facebook

Il documentario “Riding 4000”, diretto da Michel Domaine e prodotto da framedivision è stato selezionato come film in concorso presso l’Internacional Air Film Festival “El Yelmo”, Spagna, che si svolgerà dal 5 al 7 giugno 2015. Il documentario valdostano è in concorso per l’aggiudicazione di un premio tra:

-Best Film of the festival for all categories.

-Best Aerial Sports Film.

-Best Aerial Adventure Film.

-Best Nature in flight Film.

Il documentario si inserisce nell’ambito delle produzioni sostenute dal collettivo framedivision e ha visto la partecipazione di numerosi professionisti dell’audiovisivo valdostano: Michel Domaine, che firma la regia, Daniele Pierini, Alessio Zemoz, Giulio Piatti, Daniele Mantione e Luca Benedet, che firma la produzione delle immagini fotografiche. Per portare a termine il progetto, in un mese di tempo, il gruppo di lavoro ha deciso per la prima volta di sostenere l’impresa attraverso il crowdfunding con la piattaforma di produzioni dal basso e il risultato è stato raggiunto: a settembre 2014 ha partecipato al concorso del Festival International du Film de Vol Libre et des sports aériens à St.Hilaire, in seno alla 41° Coupe Icare, il festival del volo.

Il film racconta la storia delle imprese di Luca Polo e di Mattia Tresca che con pochi fondi e guidati dalla loro passione, hanno fatto crescere una nuova disciplina in Italia: lo speedriding. Nonostante le scarse sponsorizzazioni, la fatica a trovare aiuti economici e supporti dall’alto, hanno scelto il loro traguardo: segnare con lo speedriding le “loro” montagne, quelle che li hanno circondati e affascinati per tutta la vita. Liberando le loro vele sulle vette più alte d’Europa, nelle alpi valdostane, hanno sfrecciato su discese e pendii che non hanno mai conosciuto “speedrider” precedentemente, lasciando la loro firma su una serie di “prime mondiali” che non possono rimanere celate.

Una proiezione privata in anteprima del documentario di 53 minuti è stata presentata alla platea che ha partecipato, collaborato e sostenuto il film (in particolare i cosiddetti crowd-contributors) venerdì 29 maggio alle ore 21 presso la sala consiliare del Comune di Saint-Pierre.

Che cos’è lo speedriding

Lo speedriding è uno sport ibrido che combina elementi del parapendio e dello sci in un’unica disciplina fortemente adrenalinica e veloce. Le discese in speedriding sono infatti caratterizzate da una grande velocità di percorrenza grazie soprattutto alle ridotte dimensioni della vela e ai forti pendii che tale combinazione consente di affrontare.