Cerca
cropped-favicon.png
Cerca
Close this search box.

AD ALTA VOCE ed.2022-2023

L'attesa

audio racconti in Valle d’Aosta

un progetto a cura di framedivision

da un’idea di Alexine Dayné 

presso la Scuola Secondaria di Secondo Grado “Monte Emilius 3”

Per questa edizione, si sono coinvolti nove giovani della Scuola Secondaria di Secondo Grado “Mont Emilius 3” durante una decina di incontri per circa quattro mesi. Il gruppo “piccolo” ha permesso di sviluppare ancora meglio un laboratorio più protetto dove i giovani si sono sentiti a proprio agio e nelle condizioni di poter esprimersi con maggiore libertà.

Le sessioni legate alle registrazioni sono state realizzate nella scuola con apposita strumentazione di framedivision. I testi prodotti dai giovani hanno fatto emergere storie che attingono ai vissuti personali, familiari, ai desideri e ai sogni.

Il tema individuato è “l’attesa” e si è inserito nel genere thriller/suspense, nell’avventura, nel dramma e nel fantastico. I giovani sono stati attori di questa attività esperienziale e formativa che ha intrecciato la dimensione culturale, ludica ed espressiva. 

L’atto creativo, espressivo ed artistico ha permesso di condividere le esperienze e di beneficiare una forma di benesserein quanto si è messo in risalto l’io e l’impegno, la capacità, l’attitudine di ognuno: dall’ideazione e la messa in forma di

scrittura allo sviluppo del testo in podcast. Il progetto ha avuto come obiettivo quello di dare ai giovani la possibilità di imparare linguaggi contemporanei e tecniche innovative per avere anche una più profonda conoscenza del sé e degli altri.

Qui di seguito gli episodi

Alea 

“Non era ancora pronto ad andarsene.”

Frammenti di luce

“È nel rapporto madre-figlia che a mio avviso va colta l’intima essenza della vita.”

Il caso Thomas Beale

“Esistono tesori che non sono mai stati trovati, morti senza spiegazioni e codici mai decifrati.”

Io

“Sono riuscito a recuperare delle pagine, quelle che ho deciso di raccontarti.”

La maschera del delitto

“Era una fredda notte di dicembre quando vidi una losca figura”

Oltre la siepe

“È l’ora in cui gli uccellini salutano il sole sicuri di rivederlo l’indomani”

Correlati